La nostra storia

WIIS è stato fondato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1987 da un piccolo gruppo di donne, che lavoravano nelle istituzioni o in ambito accademico, come risposta alla mancanza di sostegno che le donne ricevevano negli ambienti della politica estera e della difesa, tradizionalmente dominati dagli uomini. L’antenna italiana, WIIS Italy, è nata ad aprile del 2016 ed è gestita da un gruppo di volontarie e volontari, che si sono prefissati di promuovere la missione di WIIS attraverso l’organizzazione di eventi, dibattiti e seminari su temi legati alle donne e alla pace e sicurezza internazionali. 

Dalla sua creazione nel 2016, l’associazione è cresciuta, ha ampliato la sua rete di contatti, ha dato il via a importanti iniziative quali la creazione del Network delle donne Mediatrici del Mediterraneo, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in partenariato con lo IAI, l’incontro su “Donne, Pace e Sicurezza” organizzato alla Camera dei Deputati in collaborazione con l’Ambasciata del Canada in occasione della Festa della Donna l’8 marzo 2019, o il seminario “Women in NATO” organizzato presso Villa Wolkonsky nel giugno 2019. Non sono mancati i momenti a carattere più informale, come il viaggio studio alla NATO, i dibattiti organizzati insieme alle rappresentanze diplomatiche a Roma e i numerosi aperitivi di networking.

WIIS Italy fa parte di una rete globale che conta ad oggi 35 antenne e più di 7.000 membri in tutto il mondo.

Nel 2020 l’associazione vuole espandere le attività con una serie di iniziative di approfondimento a partire dalla ricorrenza nel 2020 del ventesimo anniversario della Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite n.1325 su “Donne, Pace e Sicurezza”, il lancio del programma di mentoring e di corsi di leadership femminile, nuovi appuntamenti di concerto con altre realtà europee che condividono gli stessi obiettivi (come The Brussels Binder), e un blog arricchito di contenuti.